Mi copro col freddo
Strappato dalle cime più profonde
Degli alberi spogli
E dipingo gli occhi di nero per vedere nella notte
Sentirla sibilare il silenzio
E dal silenzio evadere in una nuvola di fumo
Risalire discendere nell’inverno
Dove tutto rimane chiuso nel gelo
Assimilato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...