Resta

Resta 

Il pianto non fatto

Restano

Pensieri ingarbugliati

Un torrente in piena 

Lo sballo ormonale 

che mi fa rimpiangere 

Il lungo, massacrante sanguinare

Resta 

Un sospiro 

Sigarette divorate 

La nostalgia 

Calzini sparsi di cui non trovo i colori 

Resta 

L’inadeguatezza 

Pur conoscendomi 

A volte ho paura 

Resta la scrittura 

A far muovere cuore e sensazioni 

Quando c’è nausea 

Quando c’è silenzio

E crampi al cervello 

Resta un totale scambio forzato di silenzi oscuri tra me e me.