(Mi) distruggi. 

L’attesa

Di una foglia che cade.

Ti aspetto

Nelle mie nevrosi

come stelle cadenti

in un lago di asimmetrie.

Mi struggo di vita. 

Ti riempi le tasche di tuoni

E sparisci senza guardarti indietro. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...