Il pianto 

di chi sente 

è la canzone 

dei suoni 

nel dormiveglia.

ho scoperto 

un fiore 

nascosto.

guarda: 

anch’esso 

si divincola

nei turbamenti 

dei prati bagnati.

aspetto il vagare

di notti tenute silenti

sotto il cuscino. 

Annunci

2 thoughts on “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...