crolla

la vestaglia 

di nuvole:

dal mio occhi 

cade solo fuliggine

sospirata,

eterno momento.

rincorro siepi

bagnate dalla luna

lunghe chilometri

altezze indomate.

scende

la voce e costola 

di domani cerchiato

 d’occhiaie. 

Annunci

5 pensieri su “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...