all’improvviso ti  vedo 

Parola:

ritta come la Venere di Milo

coi tuoi occhi 

a setacciare 

ogni sospeso silenzio 

inaudito – da me.

Vieni, dunque,

sii carne mia e respiro 

dove respiro non trovo più. 

Annunci

6 pensieri su “Parola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...