In queste mura  c’è solo una trama di urla che trattengo per non esplodere.

Silenzi frammentati.

Poesie scritte nella mente per non soccombere alla fatalità: sono. qui. 

E non ho altro posto in cui andare; questa meravigliosa prigione d’animo. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...