Ho visto un fiore parlare la lingua dell’Amore.
“Raccontami…”
I petali saranno mia coperta stanotte. 
“Veglia…”

Annunci

5 thoughts on “

  1. lo stupore in pochi versi d’uno sconfinamento nell’immensità e nelle infinite possibilità delle vite.
    Ma la sensazione che più m’arriva è “accoglienza”, un ascolto che si prende cura dell’altro
    bella sei

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...