Spifferi di vento su alberi cui la voce arriva a malapena.Li vedo gorgheggiare coi torrenti viola, in un posto né qua né là.

Divento niente per sentire tutto

Giravolte su giravolte e la pioggia mi chiamerà sostando sul mio capo chiamando tanti nomi.

“Arriverà anche al tuo..”

Annunci

4 pensieri su “

  1. vertiginosamente bella e mi hai acceso il ricordo di quando da bambina giravo su me stessa, di fisico o di penna su foglio, per allontanare le assenze possibili e propiziare, nell’attesa, gli avventi. Come uno scacciapaura

    bacino, mia dolcissima Anna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...