Scorgo un senso sognante 
sicuro porto d’ogni bocca

andato a baciare il tremore

sospinto dal vento d’ogni cosa.

Mi siedo su un sogno

attendo di vederlo morire 

il sole ad aprirmi in due il petto.

Ma niente va’ e tutto sgorga:

Ecco il sangue di ieri

che urla e danza domani. 

Annunci

4 pensieri su “

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...